Skip to content

italia mercato elettrico più caro

Prezzi fuori scala del mercato elettrico italiano, AleaSoft: dipendenza dal gas (importato) principale ragione

Il prezzo medio all’ingrosso dell’elettricità nel 2023 è stato di 127,24 €/MWh in Italia, rispetto a 95,23 €/MWh in Germania, 96,86 €/MWh in Francia e 87,10 €/MWh in Spagna. pv magazine Italia ne ha parlato con Oriol Saltó i Bauzà, chief data scientist di AleaSoft, che spiega che, se il governo ha pochi spazi di manovra, le persone e le società possono tutelarsi con impianti fotovoltaici.

Mercati elettrici: Portogallo a 4,98 €/MWh, Italia a 91,04 €/MWh

Il mercato spagnolo ha registrato prezzi negativi per la prima volta nella sua storia il 1° aprile. Nella maggior parte dei principali mercati elettrici europei, i prezzi sono diminuiti rispetto alla settimana precedente. In molti mercati questa è stata la settimana con la media più bassa, o la seconda media più bassa, del 2024.

Convergenza dei prezzi dell’elettricità in Europa, mercato italiano rimane il più caro

Gli stoccaggi di gas e l’aumento della produzione eolica compensano la diminuzione di produzione fotovoltaica in Europa. Anche in una settimana di grazia, il mercato italiano rimane comunque il più caro.

Estate-autunno-inverno-primavera: mercato elettrico italiano il più caro in Europa

Per la settimana del 13 novembre, secondo le previsioni di AleaSoft Energy Forecasting, la produzione di energia solare aumenterà in Spagna e in Italia.

Presente sito utilizza I cookie per controllare anonimame il numero di visitatori. Per Maggiori Informazioni, Consultare La Nostra Política de Proteção de Dados.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close