L’incendio di un container con batterie provoca danni per 700.000 euro presso lo stabilimento Suncyle

Share

Il caso ricorda molto da vicino quello di Neermoor di qualche settimana fa. Questa volta, le batterie contenute in un container hanno preso fuoco nei locali del centro di ingegneria e test di Suncycle. L’incidente è avvenuto il 7 giugno. Secondo i media locali, i vigili del fuoco hanno impiegato più di quattro ore per spegnere l’incendio. I danni causati sono stimati in 700.000 euro. La causa non è ancora chiara, ma si sospetta un difetto tecnico.

Il fumo durante l’incendio e le operazioni di spegnimento sono stati notevoli. L’ufficio distrettuale aveva chiesto ai residenti di tenere chiuse porte e finestre. Anche l’app di allarme del governo federale è stata attivata e ha informato i residenti colpiti.

La piattaforma “jkftv.de” riporta che i vigili del fuoco hanno utilizzato un rampino per aprire le porte del container al fine di raffreddare le batterie con l’acqua e infine spegnere l’incendio. Il container colpito è stato allontanato dagli altri contenitori di batterie con un trattore per evitare che le fiamme si propagassero.

Suncycle non ha ancora risposto alla richiesta informazioni sull’incidente di pv magazine.

Il 27 aprile si è verificato un grave incendio in un container a Neermoor in cui erano stoccate le batterie agli ioni di litio di Intilion. All’epoca la polizia aveva stimato un danno di 500.000 euro. Anche in questo caso, la causa dell’incendio non è chiara, come ha recentemente confermato un dipendente di Intilion.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

FER X transitorio, per ARERA è “necessario ridurre i contingenti”
25 Luglio 2024 L'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha inviato al Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE) il parere sull...