FuturaSun annuncia nuova fabbrica di moduli solari da 2 GW in provincia di Padova

Share

FuturaSun ha annunciato l’intenzione di costruire una fabbrica di moduli solari con una capacità annua da 2 GW a Cittadella, nella provincia di Padova.

Il produttore di pannelli fotovoltaici ha detto di voler investire inizialmente 25 milioni di euro nella nuova fabbrica e di essersi già assicurata 24.000 m2 di terreno per il progetto.

La società ha, inoltre, affermato che il nuovo impianto produrrà pannelli solari ad alta efficienza, senza fornire ulteriori dettagli tecnici. Attualmente produce moduli IBC (interdigitated back-contacted) di tipo n, oltre a pannelli PERC e prodotti a eterogiunzione (HJT).

“Il progetto si inserisce nel piano industriale strategico dell’azienda e segue la missione europea di ricostruire la filiera europea, che vedrà FuturaSun assumere il ruolo di uno dei principali attori”, ha affermato Alessandro Barin, amministratore delegato di FuturaSun.

L’azienda ha sede nella stessa Cittadella e gestisce due fabbriche di moduli solari per un totale di 1 GW in Cina. Il suo staff italiano si concentra sulla ricerca e lo sviluppo in settori quali le celle IBC, soluzioni vetro-vetro e moduli a sezioni indipendenti.

Il nuovo stabilimento, una volta costruito, diventerà il secondo impianto di produzione di moduli fotovoltaici su scala gigawatt in Italia.

Un impianto da 3 GW è attualmente in costruzione da parte di Enel a Catania, in Sicilia. Questa struttura dovrebbe iniziare le operazioni commerciali quest’anno. L’azienda scommette sulle celle HTJ di tipo n con un’efficienza del 25,5% che si ritiene possa portare a un’efficienza modulare superiore al 24%.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Italia Solare nomina 27 referenti regionali a supporto dell’individuazione delle aree idonee
18 Luglio 2024 Italia Solare ha nominato 27 referenti regionali, presenti su 18 Regioni, per supportare i territori in particolare nell'individuazione delle aree ido...