Città olandese installa percorso pedonale solare

Share

L’azienda ungherese Platio ha sviluppato un sentiero resistente ai danni fatto di piastrelle solari. Il percorso pedonale solare, che si estende per 400 metri quadrati, è stato recentemente installato a Groningen (Groninga), nei Paesi Bassi, nell’ambito del progetto dell’Unione Europea “Making City”.

“La nostra tecnologia brevettata è stata sviluppata in modo che non compaiano microfratture nella cella solare che ne compromettano le prestazioni”, ha dichiarato Helga Ruscsák, marketing manager di Platio, a pv magazine, interrogata sulle sollecitazioni meccaniche. “Questa regola è valida in base all’uso previsto, cioè se una pavimentazione solare Platio non è sottoposta a una pressione superiore a 2 tonnellate. Pertanto è sicuro camminarci sopra”.

Il percorso pedonale solare è composto da 2.544 lastre solari. Genererà 55.000 kWh di elettricità all’anno per alimentare il municipio di Groningen. Le pavimentazioni solari di Platio sono costituite da quattro celle monocristalline con una potenza di 21,5 W e un’efficienza del 21,8%. La tensione a circuito aperto è di 2,69 V e la corrente di cortocircuito è di 10,5 A. Ogni cella misura 158,75 mm x 158,75 mm, mentre il modulo del lastrico solare misura 353 mm x 353 mm x 41 mm e pesa 6,5 kg. Il modulo è coperto da un vetro opalino temperato di 10 mm e la sua cornice è realizzata in un composito di polimeri riciclati. La garanzia è di 5 anni.

La pavimentazione solare Platio è adatta, tra l’altro, per marciapiedi, terrazze, vialetti e strade ciclabili. Si dice che i veicoli che pesano fino a otto tonnellate possano percorrerla.

“Le pavimentazioni solari Platio sono doppiamente sostenibili perché non solo forniscono energia verde, ma sono fatte di plastica riciclata”, ha dichiarato Philip Broeksma, assessore all’energia del comune di Groningen. “E fanno un doppio uso dello spazio: il percorso pedonale solare genera elettricità, mentre le persone possono camminarci sopra in modo semplice e sicuro.  È un esempio di come utilizzare lo spazio in città in modo intelligente e sostenibile”.

Le prestazioni del sistema vengono monitorate attraverso un’applicazione. Quando è stato inaugurato il 24 marzo, ha prodotto elettricità sufficiente ad alimentare 47 case olandesi per un giorno. Il progetto dell’UE Making City mira a sviluppare i distretti a energia positiva (PED), dimostrando il potenziale delle soluzioni innovative per raggiungere gli obiettivi di neutralità climatica.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Italia Solare nomina 27 referenti regionali a supporto dell’individuazione delle aree idonee
18 Luglio 2024 Italia Solare ha nominato 27 referenti regionali, presenti su 18 Regioni, per supportare i territori in particolare nell'individuazione delle aree ido...