Enel connette il fotovoltaico galleggiante con l’idroelettrico in una località alpina del Piemonte

Share

Enel Green Power, filiale del gruppo Enel specializzata nella realizzazione di progetti a energie rinnovabili, ha annunciato che realizzerà un impianto fotovoltaico galleggiante che sarà connesso con l’impianto idroelettrico di Venaus, sulle Alpi piemontesi.

Il progetto, i cui lavori sono iniziati lo scorso 8 giugno, sorgerà su uno spartiacque.

Enel Green Power utilizzerà i pannelli solari a eterogiunzione (HJT) che 3Sun, controllata di Enel Green Power, produce nel suo stabilimento di Catania.

Inoltre, l’azienda ha affermato che produrrà strutture galleggianti con polietilene della categoria “alimentare”, utilizzate cioè comunemente per uso alimentare, per neutralizzare qualsiasi contaminazione dell’acqua del serbatoio. Il trasformatore elettrico dell’impianto sarà in resina per evitare il rischio di sversare sostanze non degradabili nell’acqua.

Il progetto galleggiante avrà una potenza di circa 1 MW e una produzione annua prevista di 1200 MWh. Si tratta del primo progetto Enel di questo tipo, al quale ne seguirà un altro a Montelupone, in provincia di Macerata, dove verranno installati pannelli solari su un canale di derivazione. Anche questa installazione avrà una potenza di 1 MW e utilizzerà pannelli di 3Sun.

 

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Sardegna, la moratoria per eolico e fotovoltaico è legge
02 Luglio 2024 Il Consiglio regionale della Sardegna ha approvato stamattina il disegno di legge n. 15/A, ovvero il provvedimento che decreta per 18 mesi lo stop all...