Grande successo del progetto AXEL nella zona di Cremona

Share

La società dei Comuni cremaschi, Consorzio.it sta facendo sapere che il progetto AXEL, che vedrà la sua fase finale entro giugno 2023,  è stato un grande successo nel territorio, con investimenti in fotovoltaico integrato con sistemi di accumulo per circa 2,5 milioni di euro.

Ricordiamo che AXEL è l’iniziativa promossa dalla Regione Lombardia per incentivare la produzione di energia da fonti rinnovabili e l’efficientamento energetico degli Enti Locali.

Il progetto nel cremasco ha coinvolto 24 Comuni aderenti a Consorzio.it ed è stato finanziato da Regione Lombardia con l’obiettivo di diffondere un consumo più efficiente dell’energia elettrica da fonti rinnovabili da parte dello stesso produttore attraverso l’installazione di sistemi di accumulo integrati con impianti fotovoltaici preesistenti o di nuova installazione.

“Nel mese di giugno è prevista la fine lavori e il relativo collaudo che, con la definizione delle necessarie pratiche presso il Gestore di rete, consentiranno di mettere definitivamente in funzione i nuovi impianti. Gli interventi consentiranno quindi di ottimizzare l’autonomia energetica dei fabbricati pubblici su cui sono installati gli impianti, consentendo l’accumulo dell’energia prodotta durante il giorno in eccesso, e quindi non consumata, ed il conseguente utilizzo successivo anche nelle ore notturne”, ha spiegato Consorzio.it in una nota.

Con la collaborazione dello Studio TAU, sono stati elaborati 40 differenti progetti, con fornitura e posa in opera di 7 nuovi impianti fotovoltaici integrati e l’inserimento su 33 impianti esistenti di nuove batterie di accumulo.

“Dall’analisi dei primi dati raccolti sugli impianti con accumulo avviati in primavera emerge che, comparando il medesimo periodo del 2022 vs il 2023, si è riscontrata una netta riduzione del prelievo dalla rete: l’autoconsumo dell’utenza infatti, che in precedenza era di circa il 40%, è arrivato a sfiorare il 90% dell’energia prodotta bilanciando quindi notevole la produzione con il consumo”, ha evidenziato Consorzio.it.

“La nostra società, in stretta sinergia con molti Comuni, è già impegnata nello sviluppo di alcune “Comunità energetiche rinnovabili” finalizzate a favorire la condivisione dell’energia pulita prodotta tra Enti, cittadini e imprese a livello locale, con un importante progetto sulla stessa città di Crema. Proprio in questi giorni stiamo terminando le candidature allo specifico Bando di Regione Lombardia sulle CER per circa 20 dei nostri Comuni”, ha aggiunto la società dei Comuni cremaschi.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Pichetto firma il decreto Energy release, prezzi calmierati per imprese energivore “green”
23 Luglio 2024 Il ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Gilberto Pichetto, ha firmato oggi il decreto Energy Release. Il provvedimento va a supportare...