Pannelli nei magazzini aumenteranno del 150% a 100 GW entro fine anno

Share

Pannelli solari per una potenza totale di 40 GW, la stessa quantità installata in Europa nel 2022, sono attualmente stoccati nei magazzini europei senza un piano, riporta Beyond Fossil Fuels. Le previsioni di Rystad Energy suggeriscono che il numero di pannelli nei magazzini salirà a 100 GW entro la fine del 2023.

“Secondo il nostro rapporto Freedom from Fossil Fuels, se questi pannelli solari immagazzinati venissero distribuiti, sostituirebbero sette miliardi di metri cubi (bcm) di gas fossile, pari al quattro per cento delle importazioni di gas fossile russo dell’Europa prima della guerra. Entro la fine del 2023, l’energia solare immagazzinata sarà sufficiente a sostituire 15 miliardi di metri cubi di gas fossile”, ha detto Beyond Fossil Fuels.

Beyond Fossil Fuels, coalizione di organizzazioni della società civile, aggiunge che i magazzini pieni suggeriscono la persistenza di notevoli barriere.

“I Paesi europei devono ampliare i programmi di formazione per gli installatori di pannelli solari, affrontare le strozzature della rete e snellire i processi burocratici per far sì che i pannelli solari escano dai magazzini e arrivino sui tetti di case e aziende il più velocemente possibile. Questa dovrebbe essere la priorità assoluta per i governi di tutta Europa che cercano di ridurre le emissioni e di far uscire rapidamente l’Europa dal gas”, ha commentato Tara Connolly, attivista di Beyond Fossil Fuels.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Pichetto firma il decreto Energy release, prezzi calmierati per imprese energivore “green”
23 Luglio 2024 Il ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Gilberto Pichetto, ha firmato oggi il decreto Energy Release. Il provvedimento va a supportare...