Mappa dell’inventario globale del fotovoltaico galleggiante

Share

Un gruppo di ricercatori guidati dall’Università cinese di Nanjing ha creato una mappa di inventario su scala globale per determinare la distribuzione spazio-temporale del fotovoltaico galleggiante.

“I rapporti statistici esistenti sul fotovoltaico su superficie acquatica (WSPV) forniscono solo statistiche di sintesi aggregate, ma mancano di informazioni spazio-temporali, il che ostacola la valutazione ambientale e la gestione delle politiche”, ha dichiarato l’autore principale della ricerca, Shanchuan Guo, alla rivista pv. “Abbiamo sviluppato un flusso di lavoro nuovo e adattivo per identificare le WSPV utilizzando immagini satellitari e integrando più indici spettrali”.

Nell’articolo “Mapping global water-surface photovoltaics with satellite images”, pubblicato su Renewable and Sustainable Energy Review, il gruppo di ricerca spiega di aver combinato dati e risultati di mappatura da più fonti per valutare la distribuzione geografica e le caratteristiche delle WSPV e produrre un database spaziale aggiornato.

La maschera dell’acqua si è basata sul dataset globale delle acque superficiali (GSW) creato dal Centro comune di ricerca dell’Unione europea (CCR), che fornisce la distribuzione spaziale annuale delle acque superficiali dal 1984 al 2020.

“Le WSPV sono spettralmente distinte dalla maggior parte dei tipi di copertura del suolo e possono essere identificate dal telerilevamento una volta che sono più grandi della dimensione del pixel del satellite”, hanno specificato gli scienziati. “Abbiamo utilizzato le immagini di Google Earth e le immagini satellitari Sentinel dal 2019 al 2021 per esaminare e modificare i cambiamenti di tipo dei campioni di convalida WSPV nell’arco di tre anni, ottenendo infine i campioni di convalida annuali correttamente etichettati”.

Gli studiosi sostengono che l’approccio proposto consente di mappare le WSPV su vaste aree ad alta risoluzione. Hanno scoperto che le aree acquatiche coperte da impianti fotovoltaici galleggianti sono aumentate da 187,0 km2 a 272,0 km2 tra il 2019 e il 2021. Inoltre, il team ha stimato una capacità installata globale di WSPV pari a 12,9 GW.

“I risultati hanno avanzato la comprensione delle dinamiche spazio-temporali globali del recente sviluppo del WSPV e saranno utili per informare la futura pianificazione e gestione delle rinnovabili a livello globale e regionale per i responsabili politici e gli stakeholder del progetto”, hanno sottolineato.

Il gruppo di ricerca ha ospitato anche scienziati della Michigan State University e della Shanghai Jiaotong University.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Italia Solare nomina 27 referenti regionali a supporto dell’individuazione delle aree idonee
18 Luglio 2024 Italia Solare ha nominato 27 referenti regionali, presenti su 18 Regioni, per supportare i territori in particolare nell'individuazione delle aree ido...