BYD presenta un nuovo modulo agrovoltaico

Share

Il produttore cinese di batterie e moduli solari BYD ha recentemente sviluppato un pannello fotovoltaico bifacciale per l’agrivoltaico, ha dichiarato un portavoce dell’azienda a pv mazagine.

L’azienda ha sviluppato il nuovo pannello “Bem-te-vi” presso la fabbrica di moduli BYD situata a Campinas, vicino a San Paolo, in Brasile. Ha una potenza da 340 W a 355 W e un’efficienza di conversione dell’energia del 16,33%. Utilizza 36 celle PERC monocristalline tagliate a metà, con un’efficienza del 23%, e presenta un’architettura multi-busbar.

Il portavoce di BYD, Edson Pozzonbon, ha dichiarato alla rivista pv magazine che il pannello presenta anche un backsheet trasparente. “I pannelli possono formare serre o involucri, ottimizzando l’uso dello spazio e consentendo il passaggio della luce alle colture”, ha dichiarato.

BYD utilizzerà questi nuovi pannelli in un campo fotovoltaico da 100 kW presso l’Università Federale di Santa Catarina (UFSC) in Brasile.

Pozzonbon ha dichiarato che, dal punto di vista commerciale, i pannelli saranno offerti come “soluzione energetica integrata” insieme a inverter, sistemi di accumulo a batteria e camion elettrici. La vendita del pacchetto combinato mira a risolvere il problema dei sistemi solari Frankenstein, che rappresenta un “problema” in Brasile. Questo accade quando un impianto solare utilizza prodotti di aziende diverse e può portare a problemi “nello stabilire una connessione tra le diverse apparecchiature”, ha detto Pozzonbon.

La fabbrica BYD di Campinas ha riaperto nel 2022. È stato aggiornato con attrezzature per la produzione di moduli basati su celle multi-busbar, half-cell e 1/3 cut. Ora ha una capacità annua di 500 MW e produce pannelli con potenze da 450 W a 670 W.

La fabbrica è stata inaugurata nel 2017 con una capacità annua di 200 MW, con il supporto di Apex-Brasil, l’agenzia del governo brasiliano per la promozione del commercio e degli investimenti. I progetti solari con componenti di produzione brasiliana possono ottenere finanziamenti dalla Banca brasiliana di sviluppo e dal Banco do Nordeste.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Sardegna, la moratoria per eolico e fotovoltaico è legge
02 Luglio 2024 Il Consiglio regionale della Sardegna ha approvato stamattina il disegno di legge n. 15/A, ovvero il provvedimento che decreta per 18 mesi lo stop all...