Ritiro dedicato, GSE aggiorna procedure per l’attivazione del contratto

Share

A partire da ieri è operativo un iter “più rapido” per il Ritiro Dedicato che “facilita l’invio della richiesta da parte dell’operatore e riduce le tempistiche di attivazione del contratto”.

Tra le innovazioni più rilevanti, il GSE ha segnalato l’accettazione da parte dell’operatore delle clausole contrattuali del Ritiro Dedicato contestualmente all’invio dell’istanza.

“Non sarà più necessario, infatti, presentare la Dichiarazione di Accettazione delle clausole contrattuali ai fini della stipula”, ha spiegato il GSE.

Questo dovrebbe portare alla riduzione dell’iter, “grazie all’interoperabilità con altre banche dati del settore, della documentazione necessaria a richiedere l’accesso al servizio”, ha scritto il GSE.

Aggiornate di conseguenza le Disposizioni Tecniche di Funzionamento, pubblicato il nuovo Manuale Utente sul sito istituzionale del GSE.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Pichetto firma il decreto Energy release, prezzi calmierati per imprese energivore “green”
23 Luglio 2024 Il ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Gilberto Pichetto, ha firmato oggi il decreto Energy Release. Il provvedimento va a supportare...