In arrivo due parchi solari da 8 MW per la banca di Bolzano

Share

Il Gruppo Sparkasse – Cassa di Risparmio di Bolzano, prima banca in Alto Adige, sta intraprendendo un percorso di decarbonizzazione che include l’installazione di impianti fotovoltaici.

Per raggiungere questo obiettivo ha stretto un partnership con Unoenergy Innovative Solutions, Energy Service Company del Gruppo Unoenergy e ha fatto nascere Sparkasse Energy.

“L’intero progetto prevede la realizzazione di due parchi fotovoltaici con una potenza complessiva di 8 MW e un’estensione di 12 ettari che coinvolgerà, in dispacciamento, 3 sedi centrali e più di 170 filiali. Il primo dei due parchi fotovoltaici entrerà in funzione a metà del 2024, per l’attivazione del secondo parco bisognerà attendere invece l’inizio del 2025”, ha dichiarato Unoenergy.

La Esco ha fatto sapere che l’energia prodotta dagli impianti di Sparkasse consentirà, per circa il 50%-60% della produzione totale, di coprire i consumi diretti di energia elettrica degli immobili strumentali del Gruppo. “Per la parte rimanente permetterà di compensare le emissioni generate dagli impianti di riscaldamento/climatizzazione, alimentati da gas naturale e dalla flotta auto aziendale non full-electric”.

 

 

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.