Veolia vuole installare 300 MW di energia solare nelle discariche in Francia

Share

Veolia ha rivelato l’intenzione di installare pannelli solari nelle discariche ristrutturate in Francia.

Il fornitore francese di servizi ambientali intende sviluppare più di 40 progetti solari su discariche ristrutturate non pericolose selezionate, per una capacità complessiva di 300 MW di energia rinnovabile. I progetti fotovoltaici copriranno un’area di circa 400 ettari e forniranno energia sufficiente per il consumo di 130.000 abitanti.

Secondo Veolia, i primi impianti saranno operativi entro il 2027. L’azienda sta contemporaneamente portando avanti le valutazioni di fattibilità per gli impianti solari nelle sue discariche di rifiuti pericolosi e nei siti che gestisce per conto dei suoi clienti industriali. In totale, in questi siti potrebbero essere installati oltre 400 MW di energia solare fotovoltaica.

“Questo programma di energia solare viene realizzato in un contesto di significativa carenza di terreni, che rimane una sfida importante per l’espansione dei progetti solari in Francia”, ha dichiarato Veolia.

L’azienda ha dichiarato che la limitata disponibilità di terreni idonei per l’energia solare, unita alla complessità del processo di autorizzazione, crea notevoli ostacoli alla diffusione dell’energia pulita nel Paese.

“Da diversi mesi stiamo vagliando tutti i nostri siti per utilizzare ogni spazio adeguato a massimizzare la produzione di energia”, ha dichiarato Estelle Brachlianoff, CEO di Veolia. “D’ora in poi le nostre discariche, la maggior parte delle quali già produce biogas o biometano, saranno in grado di produrre anche energia fotovoltaica”.

Brachlianoff ha dichiarato che Veolia punta a realizzare più di 40 progetti fotovoltaici entro i prossimi tre o quattro anni.

“Potremmo essere più veloci eliminando gli ostacoli amministrativi e semplificando le procedure”, ha dichiarato. “Di fronte alle sfide della sovranità energetica e della decarbonizzazione, questi ritardi devono essere dimezzati”.

I dati dell’operatore di rete francese Enedis indicano che il mercato solare francese è cresciuto di circa il 30% lo scorso anno, raggiungendo 3,15 GW di nuove installazioni fotovoltaiche.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.