Il fondo di Tages Capital raggiunge 330 milioni di euro

Share

Dopo il primo closing di 200 milioni di euro, l’asset manager Tages Capital SGR, che in Italia si attesta come il secondo operatore con 734 MW installati, ha annunciato un’ulteriore raccolta di circa 130 milioni di euro per il suo Tages Helios Net Zero.

Si tratta del terzo fondo di investimento alternativo riservato, destinato ad investimenti nel settore delle energie rinnovabili e della transizione energetica, che ha avuto grande interesse da parte di grandi investitori istituzionali come compagnie assicurative, casse di previdenza e banche.

Quindi, ad oggi Tages Helios Net Zero può contare oggi su un commitment complessivo di circa 330 milioni di euro, quasi la metà del target totale previsto di 750 milioni totali.

“Il fondo investe sia nella produzione di energia da fonte rinnovabile come i primi due fondi, Tages Helios e Tages Helios II, sia in settori funzionali al raggiungimento della cosiddetta “neutralità carbonica” (Net Zero), come il biometano, le batterie e la smart mobility”, ha spiegato Tages Capital SGR.

“La partecipazione di nuovi investitori sia privati che istituzionali, anche internazionali, è la conferma che sempre più attori del mercato condividono la nostra visione e la nostra strategia di investimento sostenibile in un settore strategico per il nostro paese e in grado di generare ottimi rendimenti per gli investitori”, ha dichiarato Eugenio Vecellio, Direttore Commerciale di Tages Capital SGR.

 

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.