Dl Agricoltura, freno all’esame in commissione per emendamenti sul caporalato

Share

Ieri sono arrivati i primi pareri del governo sugli emendamenti al decreto-legge Agricoltura. Il sottosegretario Patrizio Giacomo La Pietra si è espresso sugli emendamenti agli articoli 7, 13, 14 e 15. Ancora da valutare, dunque, gli emendamenti all’articolo 5 che interessa il fotovoltaico a terra.

Il programma settimanale della IX Commissione Industria del Senato prevedeva il seguito dell’esame anche oggi. L’assemblea, tuttavia, è stata sconvocata per consentire la presentazione dei subemendamenti agli ulteriori emendamenti 2.0.300, 2.0.400 e 12.100 presentati ieri dai relatori sul contrasto al caporalato. Una necessità tornata all’attenzione della politica a seguito degli eventi tragici che hanno portato alla morte di Satnam Singh.

Inoltre, l’emendamento 5.89 dei relatori – De Carlo (FdI) e Bergesio (Lega) – all’articolo 5 è stato riformulato. Il nuovo testo propone di aggiungere i commi 2-bis e 2-ter che prolungano i termini di scadenza delle assicurazioni di alcune macchine agricole.

Il seguito dell’esame è quindi rinviato alla prossima settimana dove dovrebbe riprendere a partire da martedì. In ogni caso la Commissione per votare gli emendamenti dovrà aspettare i pareri del governo.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Sardegna, la moratoria per eolico e fotovoltaico è legge
02 Luglio 2024 Il Consiglio regionale della Sardegna ha approvato stamattina il disegno di legge n. 15/A, ovvero il provvedimento che decreta per 18 mesi lo stop all...