L’Italia installa 1.121 MW/2.032 MWh di stoccaggio residenziale e commerciale nel 2022

Share

Alla fine di dicembre 2022, l’Italia aveva installato 227.477 sistemi di accumulo collegati a progetti di energia rinnovabile, secondo i nuovi dati divulgati da ANIE Rinnovabili, l’associazione nazionale per le rinnovabili.

I sistemi di accumulo hanno una capacità complessiva di 1.530 MW e una capacità massima di accumulo pari a 2.752 MWh. Ciò si confronta con i 720 MW/1.361 MWh registrati alla fine di giugno e solo 189,5 MW/295,6 MWh  MWh alla fine del 2020.

La nuova capacità nel 2022 è stata di 1.121 MW/2.032 MWh, segnando l’anno più forte mai registrato in termini di incremento.

Secondo i nuovi dati, la maggior parte dei dispositivi (99%) sono basati su tecnologie agli ioni di litio e il 92% dei SdA ha una taglia minore di 20 kWh.

La maggior parte dei sistemi di accumulo è stata installata in Lombardia, con una capacità di 212 MW/379 MWh e 28.365 sistemi installati. Al secondo posto c’è il Veneto con 155 MW/309 MWh e 21.288 sistemi, a cui segue l’Emilia Romagna con 116 MW/192 MWh e 15.140 sistemi.

Il fanalino di coda è rappresentato dalla Valle d’Aosta con 3 MW/6 MWh e 306 unità installate, seguita dal Molise con 4MW/7MWh e 596 sistemi.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Pichetto firma il decreto Energy release, prezzi calmierati per imprese energivore “green”
23 Luglio 2024 Il ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Gilberto Pichetto, ha firmato oggi il decreto Energy Release. Il provvedimento va a supportare...