DAH Solar presenta kit solare per tetti e balconi

Share

Il produttore cinese di moduli solari DAH Solar ha introdotto sul mercato un sistema fotovoltaico per applicazioni residenziali. Il sistema chiavi in mano è dotato di un collegamento plug-in che lo rende adatto ai balconi.

“SolarUnit è come un modulo fotovoltaico con un’uscita in corrente alternata, pronto per essere collegato alla rete elettrica”, ha dichiarato un portavoce dell’azienda a pv magazine. “Il bus è formato da un cavo principale fornito da DAH Solar. Il cavo principale ha connettori di derivazione distanziati per consentire la connessione sequenziale e il parallelismo elettrico di più SolarUnit”.

Il sistema può essere utilizzato con un massimo di sei pannelli speciali prodotti dalla stessa DAH Solar. I moduli fotovoltaici sono disponibili con potenze di 460 W e 550 W e un’efficienza di conversione della potenza fino al 21,3%. Sono dotati di vetro antiriflesso da 3,2 mm e un involucro IP68, con un coefficiente di temperatura di -0,35% per C. La temperatura operativa dei pannelli varia da -40 C a 85 C.

Il kit utilizza micro-inverter con un’efficienza del 97,2% e un’efficienza di inseguimento del punto di massima potenza (MPPT) del 99,95%. Il dispositivo misura 412 mm × 97 mm × 42,5 mm e pesa 1,8 kg. I kit possono raggiungere una dimensione massima di 2.279 mm × 1.134 mm × 32 mm e un peso massimo fino a 59,8 kg.

“Il modulo fotovoltaico e il microinverter sono integrati quando escono dalla fabbrica”, ha affermato il portavoce dell’azienda. “SolarUnit offre grande flessibilità per i progetti perché dà la possibilità di installare moduli fotovoltaici con diversi orientamenti e con diversi angoli di inclinazione, seguendo la traiettoria dei tetti”.

DAH Solar offre anche un’unità di comunicazione dell’energia (ECU) che comunica con i microinverter attraverso il sistema di comunicazione su linea elettrica (PLC). Utilizza il cavo di alimentazione stesso per scambiare informazioni.

“L’unità ECU consente il monitoraggio remoto dell’impianto fotovoltaico, oltre a consentire lo spegnimento dell’impianto fotovoltaico con il controllo remoto da dispositivi elettrici come smartphone e PC”, ha affermato l’azienda.

DAH Solar ha sede a Hefei, nella provincia cinese di Anhui. Attualmente gestisce una fabbrica di pannelli solari da 2 GW.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Sardegna, la moratoria per eolico e fotovoltaico è legge
02 Luglio 2024 Il Consiglio regionale della Sardegna ha approvato stamattina il disegno di legge n. 15/A, ovvero il provvedimento che decreta per 18 mesi lo stop all...