Entra in funzione il più grande impianto solare di Taiwan

Share

Vena Energy, società di Singapore specializzata in energie rinnovabili, che ha realizzato il primo parco solare su larga scala nell’Australia meridionale e la prima grande batteria costruita nello stato australiano del Queensland, ha avviato il più grande progetto fotovoltaico di Taiwan.

L’E2 Solar Project, costruito su 226 ettari di terreno bonificato al largo della costa di Taixi, nel sud di Taiwan, è stato realizzato in due fasi, con la prima fase del progetto da 134 MW entrata in funzione nel marzo 2022. L’intero progetto è dotato di circa 680.000 pannelli solari con una capacità installata di 272 MW, in grado di generare circa 400 GWh di energia rinnovabile all’anno, che, secondo Vena, rappresenta il 4% della produzione totale di energia solare di Taiwan, affermandosi come un importante contributo alla transizione energetica della nazione.

Nitin Apte, amministratore delegato di Vena Energy, ha dichiarato che il progetto E2 Solar è il più grande progetto operativo dell’azienda e costituisce una parte fondamentale dei suoi piani per accelerare la transizione energetica nell’area Asia-Pacifico.

“Tutti i 35 GW di progetti solari, eolici onshore, eolici offshore, di accumulo di batterie e di energia rinnovabile ibrida in funzione o in fase di sviluppo nella regione Asia-Pacifico sono fondamentali per raggiungere l’obiettivo di zero emissioni di carbonio entro il 2050”, ha dichiarato. “Dal 2015, abbiamo commissionato e gestito con successo sette progetti solari fotovoltaici per un totale di 412 MW, e siamo lieti di vedere che Taiwan si sta muovendo costantemente verso la trasformazione del suo settore energetico”.

Vena si concentra anche sul mercato energetico australiano e ha dichiarato di avere in programma circa 6 GW di progetti di energia rinnovabile in questo Paese.

L’azienda, di proprietà del fondo d’investimento statunitense Global Infrastructure Partners (GIP), gestisce già Tailem Bend, parco fotovoltaico da 97 MW nell’Australia meridionale. Sta attualmente costruendo la seconda fase da 85 MW, con un sistema di accumulo di energia a batteria da 41,5 MW in costruzione nel sito.

Recentemente ha completato la batteria Wandoan South da 100 MW/150 MWh nel Queensland e ha dichiarato che si tratta solo della prima fase del più ampio progetto Wandoan South, che alla fine potrebbe avere 650 MW di energia solare e 450 MW di capacità di accumulo energetico.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Sardegna, la moratoria per eolico e fotovoltaico è legge
02 Luglio 2024 Il Consiglio regionale della Sardegna ha approvato stamattina il disegno di legge n. 15/A, ovvero il provvedimento che decreta per 18 mesi lo stop all...