Aquila Clean Energy concluderà primo progetto italiano (6 MW) entro 1 anno

Share

Aquila Clean Energy ha ottenuto l’autorizzazione per la realizzazione di un impianto fotovoltaico a Calderara di Reno, in provincia di Bologna. Il completamento del progetto è previsto per la prima metà del 2024.

“Il parco solare sorgerà su un’area di circa 80.000 metri quadri, sarà costituito da quasi 9.200 moduli e avrà una potenza di 6 MWp e, una volta a pieno regime, produrrà circa 8,6 GWh ogni anno”, ha scritto lo sviluppatore e operatore di progetti di energia rinnovabile.

Aquila Clean Energy è una piattaforma di Aquila Group. Ha una capacità totale di circa 9,5 GW.

“L’autorizzazione alla costruzione di questo impianto è una pietra miliare importante per la nostra strategia di sviluppo delle rinnovabili in Italia, dato che rappresenta il primo passo tangibile del nostro portafoglio in Italia”, ha commentato Alberto Arcioli, responsabile Sviluppo per Aquila Clean Energy in Italia.

Aquila Clean Energy è entrata sul mercato italiano nel 2020. Ha un portafoglio in fase di sviluppo con una capacità complessiva di circa 2,5 GW. La larga maggioranza di questi progetti sono in configurazione agrivoltaica.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Sardegna, la moratoria per eolico e fotovoltaico è legge
02 Luglio 2024 Il Consiglio regionale della Sardegna ha approvato stamattina il disegno di legge n. 15/A, ovvero il provvedimento che decreta per 18 mesi lo stop all...