Sorgerà un impianto fotovoltaico da 1,5 MW al porto di Rosignano Marittimo?

Share

A margine  di “Lampi di Tesla”, esposizione di auto elettriche al porto turistico Marina Cala de’ Medici, a Rosignano Marittimo (LI), l’amministratore delegato e direttore del porto turistico Matteo Italo Ratti, nonchè presidente del Consorzio Marine della Toscana, ha spiegato di aver recentemente chiesto l’appoggio all’amministrazione regionale per la realizzazione di futuri progetti in ottica di sostenibilità.

I piani prevedono la completa autoproduzione di energia nel porto, per il suo totale mantenimento, grazie ad un impianto fotovoltaico di circa 1.5 MW e l’elettrificazione di tutta la parte dei parcheggi.

Come Cala de’ Medici e Consorzio Marine della Toscana, Ratti ha dichiarato di auspicare ad un sostegno da parte dell’amministrazione regionale affinché ci sia un ragionamento approfondito sul piano strategico di evoluzione della portualità, con una visione a dieci anni pensando anche ai primi progetti di sviluppo per la distribuzione dell’idrogeno.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Sardegna, la moratoria per eolico e fotovoltaico è legge
02 Luglio 2024 Il Consiglio regionale della Sardegna ha approvato stamattina il disegno di legge n. 15/A, ovvero il provvedimento che decreta per 18 mesi lo stop all...