A Lodi fotovoltaico da 1,9 MW per lo stabilimento di cosmetica

Share

A Lodi, precisamente nel Parco dell’Adda, sorge il plant produttivo di ICR Industrie Cosmetiche Riunite, da quasi 50 anni attiva nel settore per la produzione di profumi e cosmetici conto terzi. Il tutto si sviluppa una superficie coperta di 52.000 mq che includono due stabilimenti di produzione e confezionamento tecnologicamente avanzati, un  laboratorio di ricerca e sviluppo all’avanguardia, magazzini automatizzati e gli uffici.

“SACE e Banco BPM supportano ICR Industrie Cosmetiche Riunite con una garanzia green a copertura del finanziamento da 1,8 milioni di euro destinato agli investimenti necessari all’installazione di un impianto fotovoltaico nello stabilimento di Lodi”, si legge in una nota stampa di SACE.

Si tratta di un’operazione che rientra nell’ambito della convenzione green con BPM, nella quale SACE interviene con una garanzia a copertura di finanziamenti destinati sia a grandi progetti di riconversione industriale sia alle PMI che intendono ridurre il proprio impatto ambientale e avviare una trasformazione sostenibile.

Sulla copertura completa del tetto del magazzino principale, Elmec Solar ha ultimato l’impianto fotovoltaico che conta 3.442 moduli di nuova generazione per una potenza di 1,9 MW. “La stima annuale di energia elettrica prodotta supera i 2 milioni di kWh, pari al 30% del fabbisogno aziendale su 3 turni”, precisa SACE.

“Da anni partecipiamo alla mobilitazione internazionale per ridurre i consumi energetici, idrici, plastici, con molte azioni, piccole e grandi, a livello privato e aziendale, per contribuire alla salvaguardia del pianeta e alla lotta all’emergenza climatica. Questo importante eco-investimento ci vede oggi impegnati in campo energetico, utilizzando le potenzialità offerte dalle fonti rinnovabili”,  ha dichiarato Ambra Martone, Vice Presidente ICR

 

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.