Prezzi dei wafer stabili in vista delle festività del Capodanno cinese

Share

I prezzi dei wafer FOB Cina sono rimasti costanti per la terza settimana consecutiva a causa della mancanza di cambiamenti significativi dei fondamentali di mercato. I prezzi dei wafer mono PERC M10 e G12 sono rimasti stabili rispettivamente a 0,246 dollari per pezzo (pc) e 0,357 dollari/pc.

I produttori di celle che intendono mantenere la produzione durante la pausa del Capodanno cinese hanno iniziato ad accumulare materie prime, aumentando il volume di wafer scambiati. La quantità di wafer prodotti e in giacenza è adeguata a soddisfare la domanda a valle, facendo momentaneamente tramontare le aspettative di ulteriori aumenti di prezzo da parte dei produttori di wafer.

Esistono opinioni divergenti sulle prospettive a breve termine dei prezzi dei wafer sul mercato. Secondo un osservatore del mercato, sembra che le aziende produttrici di polisilicio si stiano coalizzando per far salire i prezzi del polisilicio, forse a causa della relativa scarsità di polisilicio di tipo N. Questo potrebbe portare a un aumento dei prezzi dei wafer, ha detto la fonte, aggiungendo che i produttori di wafer potrebbero aumentare i prezzi anche se la domanda non dovesse riprendersi nel prossimo futuro a causa di considerazioni sui costi di produzione.

D’altro canto, un operatore del mercato a valle ritiene che non vi siano sufficienti prerequisiti fondamentali per un aumento dei prezzi nel mercato della supply chain nel suo complesso, a causa dell’eccesso di offerta di materiali a monte. Secondo questa fonte, la produzione di polisilicio a gennaio dovrebbe essere equivalente a circa 70 GW di prodotti a valle, un valore significativamente superiore alla produzione di gennaio di moduli, pari a circa 40 GW.

OPIS ha appreso che solo i principali produttori di celle continueranno la produzione regolare durante la pausa del Capodanno cinese, mentre quasi la metà della capacità di celle esistente sul mercato sospenderà la produzione durante la festività.

Si prevede che il segmento dei wafer ridurrà i tassi operativi degli impianti durante il Capodanno cinese, ma è meno evidente rispetto al segmento delle celle, con conseguente aumento delle scorte di wafer a febbraio che potrebbe esercitare una pressione al ribasso sui prezzi dei wafer nelle prossime settimane.

OPIS, una società di Dow Jones, fornisce prezzi dell’energia, notizie, dati e analisi su benzina, gasolio, jet fuel, GPL/NGL, carbone, metalli e prodotti chimici, oltre a carburanti rinnovabili e materie prime ambientali. Nel 2022 ha acquisito i dati sui prezzi dal Singapore Solar Exchange e ora pubblica l’OPIS APAC Solar Weekly Report.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Italia Solare nomina 27 referenti regionali a supporto dell’individuazione delle aree idonee
18 Luglio 2024 Italia Solare ha nominato 27 referenti regionali, presenti su 18 Regioni, per supportare i territori in particolare nell'individuazione delle aree ido...