Fotovoltaico con accumulo per ente pubblico italiano in Puglia

Share

«La possibilità di ottenere un risparmio economico realizzando un impianto fotovoltaico presso la propria sede locale è stata la molla che ha fatto scattare la decisione di investimento da parte del cliente, un ente pubblico nazionale italiano con sede in Puglia», ha raccontato a pv magazine Italia Luca Montanari, Country Manager di Kostal Solar Electric Italia, produttore di inverter fotovoltaici di stringa e di inverter  innovativi dedicati al solo accumulo AC.

L’impianto fotovoltaico, installato su copertura piana, ha una potenza installata pari a circa 100 kW, alla quale è abbinata una capacità di accumulo di 25 kWh.

“Proprio questa caratteristica è stata alla base della scelta di installare l’inverter Plenticore BI. Si tratta dell’inverter KOSTAL dedicato esclusivamente alla ricarica delle batterie lato AC e che si può installare in parallelo abbinato a qualsiasi inverter solare esistente di altra marca”, ha spiegato l’Ing. Vittorio Brunone, dell’azienda che si è occupata della progettazione dell’impianto.

Il progettista ha aggiunto: “La scelta tecnica deriva principalmente dalla possibilità offerta da KOSTAL di poter fornire inverter adibiti esclusivamente all’accumulo e la possibilità di controllare esclusivamente l’accumulo collegato”.

L’impianto è entrato in esercizio a novembre 2023 e ha scelto il regime dell’autoconsumo dell’energia, proprio per ridurre il più possibile il costo della bolletta elettrica.

 

 

 

 

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.