Il flusso di idrogeno: PosHYdon inizia a testare l’idrogeno verde-gas offshore

Share

Il progetto pilota PosHYdon ha iniziato i test a terra presso un sito InVesta ad Alkmaar, nei Paesi Bassi. PosHYdon mira a produrre idrogeno verde su una piattaforma di gas operativa nel Mare del Nord olandese. Lo sviluppatore del progetto ha dichiarato che sarà la prima volta in cui tre sistemi energetici offshore saranno integrati. L’idrogeno sarà trasportato a terra insieme al gas attraverso un gasdotto esistente. Dopo questo periodo di test a terra, l’elettrolizzatore sarà trasferito in mare aperto sulla piattaforma Q13a-A, situata a 13 chilometri dalla costa di Scheveningen, e la prima produzione di idrogeno in mare aperto è prevista per il quarto trimestre di quest’anno.

La US Energy Information Administration (EIA) ha dichiarato che le raffinerie della costa occidentale degli Stati Uniti fanno sempre più affidamento sull’idrogeno acquistato da fornitori commerciali piuttosto che sulla produzione propria. “Dal 2012 al 2022, l’idrogeno acquistato dalle raffinerie della regione è aumentato del 29%, raggiungendo circa 550 milioni di piedi cubi al giorno (MMcf/d). Nello stesso periodo, la produzione di idrogeno da gas naturale prodotta in loco dalle raffinerie è scesa del 20% a circa 330 MMcf/d”, ha dichiarato l’agenzia federale statunitense. L’agenzia ha osservato che i fornitori commerciali hanno rappresentato oltre il 62% dell’idrogeno consumato dalle raffinerie della costa occidentale nel 2022.

Hyzon ha presentato il primo camion della nettezza urbana elettrico a celle a combustibile a idrogeno del Nord America, un veicolo per la raccolta dei rifiuti elettrico di Classe 8 alimentato a celle a combustibile. New Way e Hyzon collaboreranno allo sviluppo della tecnologia del FCEV di Classe 8, raccogliendo ulteriori informazioni durante le dimostrazioni ai clienti per tutto il resto del 2024. “Dopo la Waste Expo, il camion sarà testato su percorsi in California, a partire da Recology, il trasportatore di San Francisco”, ha dichiarato Hyzon.

Stokota e Worthington hanno unito le forze per accelerare la progettazione e la produzione della tecnologia di trasporto a idrogeno compresso. “Anche la geografia ha giocato un ruolo nella combinazione dei punti di forza della progettazione e della produzione. Stokota ha due strutture in Polonia, vicino allo stabilimento di Worthington a Słupsk, Polonia”, hanno dichiarato le due aziende. “Questo porterà il vantaggio di accorciare e rendere più sicura la catena di fornitura e contribuirà a garantire che le aziende consegnino i loro primi sistemi co-prodotti – due container da 20 piedi per il trasporto di idrogeno a 380 bar – entro quest’anno”.

Everfuel ha dichiarato di aver firmato una lettera di intenti con “un grande offtaker industriale tedesco” per la fornitura iniziale di 10.000 tonnellate di idrogeno verde all’anno a partire dal 2028. “La domanda iniziale del cliente, non ancora rivelata, dovrebbe corrispondere alla produzione di idrogeno di un elettrolizzatore da 100 MW ottimizzato dal punto di vista operativo”, ha dichiarato la società danese. L’accordo è il primo passo verso un accordo commerciale definitivo, subordinato a diversi fattori, tra cui la creazione di un’infrastruttura di gasdotti per l’idrogeno tra Danimarca e Germania.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.