In Svizzera record di fotovoltaico nel primo quadrimestre 2024

Share

Pronovo, l’ente di certificazione svizzero accreditato per la registrazione delle garanzie di origine, ha rivelato che nel periodo gennaio-aprile 2024 sono stati connessi 23.615 impianti fotovoltaici per una capacità totale di 602 MW, l’81% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Si tratta di quasi 200 impianti al giorno, un nuovo record.

Nel dettaglio, nel segmento delle centrali sotto i 100 kWp sono stati installati 22.647 impianti, per una capacità di 367 MW, con un picco a marzo di 197 MW. Nel segmento degli impianti superiori a 100 kWp, sono stati installati circa 200 MW per 708 impianti. Infine, nel segmento della remunerazione unica in immissione (RUE) e dei bandi di gara, sono stati installati 35 MW, per 260 impianti, sempre con un picco a marzo (29 MW).

L’obiettivo della SGR è quello di rimborsare fino al 60% dei costi di investimento al momento della messa in esercizio per gli impianti di riferimento, a condizione che l’impianto abbia una potenza compresa tra 2 e 150 kW e sia stato messo in esercizio a partire dal 1° gennaio 2023. Nel 2023, per la SGR è prevista una remunerazione di 450 franchi svizzeri (462 euro) per kW installato.

Infine, Pronovo rileva nelle sue statistiche che l’aumento degli impianti di grandi dimensioni superiori a 100 kW con autoconsumo, nonché degli impianti fotovoltaici sulle facciate, è stato particolarmente significativo nei primi quattro mesi dell’anno.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.