EF Solare Italia verso l’acquisizione di una quota di maggioranza in SCS Ingegneria

Share

EF Solare Italia, operatore fotovoltaico controllato al 70% da F2i Sgr e partecipato al 30% da Crédit Agricole Assurances, ha siglato un accordo preliminare per l’acquisizione di una quota di maggioranza di SCS Ingegneria.

“L’integrazione di competenze tecniche e di sviluppo è uno degli elementi distintivi di SCS che per questo rappresenta un punto di riferimento per la risoluzione di situazioni complesse o per progetti che richiedono un approccio multidisciplinare. La grande esperienza è testimoniata dallo sviluppo e progettazione di 8 GW di nuova capacità rinnovabile negli ultimi anni”, ha detto EF Solare Italia.

Le parti si aspettano che l’accordo consentirà di creare valore addizionale, sia in Italia che in altri Paesi.

“SCS è in grado di offrire un importante contributo al nostro know-how tecnico e ingegneristico rafforzandolo ed estendendolo a nuove tecnologie rinnovabili e di stoccaggio elettrolitico. Fondamentale, inoltre, sarà il contributo all’attività di sviluppo di nuova capacità rinnovabile oltre all’accelerazione al programma già avviato di revamping e repowering sui nostri impianti”, ha detto Andrea Ghiselli, Ceo di EF Solare.

 

 

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Le azioni di SunPower scendono del 70%
22 Luglio 2024 Il prezzo delle azioni della società è sceso al di sotto di 1 dollaro dopo aver annunciato l'interruzione di alcune operazioni e la cessazione delle o...