Germania registra prezzo orario di €2.325,83/MWh, più alto nella storia

Share

Nella quarta settimana di giugno, i prezzi nella maggior parte dei principali mercati elettrici europei sono diminuiti rispetto alla settimana precedente. Fanno eccezione il mercato MIBEL di Spagna e Portogallo e il mercato EPEX SPOT della Germania, con aumenti rispettivamente del 19%, 22% e 64%. Lo dice AleaSoft Energy Forecasting, aggiungendo che la Germania ha registrato il prezzo orario più alto della sua storia.

“Il 25 giugno le operazioni di scambio internazionale di energia elettrica non sono state possibili, il che ha influito sui prezzi del mercato europeo il 26 giugno. Nel caso del mercato tedesco, il 26 giugno, dalle 6:00 alle 7:00, il prezzo era di €2.325,83/MWh. Questo prezzo è il più alto nella storia del mercato tedesco”, ha detto la società di consulenza spagnola.

Nella quarta settimana di giugno, le medie settimanali sono state inferiori a 75 €/MWh nella maggior parte dei mercati elettrici europei analizzati. Fanno eccezione il mercato N2EX del Regno Unito e i mercati italiano e tedesco, con medie rispettivamente di 83,98 €/MWh, 101,90 €/MWh e 132,70 €/MWh. I mercati nordico e francese hanno registrato le medie settimanali più basse, rispettivamente 27,08 €/MWh e 36,33 €/MWh. Nel resto dei mercati analizzati, i prezzi variavano da 60,41 €/MWh nel mercato belga a 72,60 €/MWh nel mercato portoghese.

“Il mercato EPEX SPOT della Francia ha registrato il maggior calo percentuale dei prezzi, pari al 29%. Nel resto dei mercati analizzati da AleaSoft Energy Forecasting, i prezzi sono scesi tra il 7,2% del mercato IPEX dell’Italia e il 20% del mercato Nord Pool dei Paesi nordici”.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Sardegna, la moratoria per eolico e fotovoltaico è legge
02 Luglio 2024 Il Consiglio regionale della Sardegna ha approvato stamattina il disegno di legge n. 15/A, ovvero il provvedimento che decreta per 18 mesi lo stop all...