Costi di costruzione di impianti solari negli Stati Uniti sono diminuiti a causa della pandemia – EIA

Share

L’energia solare, l’energia eolica e il gas naturale hanno costituito oltre il 91% della capacità aggiunta alla rete elettrica statunitense nel 2021, secondo il rapporto sui costi di costruzione dei generatori elettrici e il rapporto annuale sui generatori elettrici dell’EIA.

Sebbene il costo totale di costruzione del solare si sia avvicinato ai 20 miliardi di dollari, i costi medi di costruzione degli impianti solari sono diminuiti negli Stati Uniti nel 2021, rispetto al 2020.

I dati dell’EIA mostrano che nel 2021 i costi di costruzione del solare sono diminuiti del 6% rispetto al 2020, scendendo a 1.561 dollari/kW. Il calo è stato determinato principalmente dalla diminuzione del 10% dei costi di costruzione dei pannelli a inseguimento in silicio cristallino, che sono scesi a 1.423 dollari/kW, il costo medio più basso dal 2014.

Il rapporto rileva che il costo medio di costruzione dei pannelli a inclinazione fissa in silicio cristallino è aumentato del 5%, raggiungendo i 2.047 dollari/kW. Il costo medio dei pannelli al tellururo di cadmio è rimasto relativamente stabile, diminuendo solo dell’1% fino a 1.626 dollari/kW nel 2021.

Vale la pena di notare che ciò avviene dopo un periodo in cui i prezzi dei moduli solari erano raddoppiati principalmente a causa della carenza di forniture durante la pandemia. In risposta alla carenza, molti produttori hanno aumentato la produzione, mentre gli sviluppatori hanno accumulato scorte.

Dall’inizio della pandemia nel 2020, i prezzi dei moduli hanno continuato a scendere, toccando un minimo globale di due anni nell’aprile 2023. Nei primi due mesi del 2023, il prezzo medio dei moduli negli Stati Uniti è stato di 0,36 dollari/W (DC), con un calo dell’11% rispetto al trimestre precedente. I moduli sono stati scambiati con un premio del 57% rispetto al prezzo spot globale dei moduli in silicio monocristallino monofacciale.

Da un punto di vista regionale, la crescita maggiore dell’aggiunta di energia solare si è verificata nella parte meridionale degli Stati Uniti, con il Texas in testa. Nel 2021, il Texas ha aggiunto 100 nuovi impianti per un totale di 10.155 MW, contro i soli 2.347 dell’Ohio.

Sebbene il Texas sia ancora in testa alla classifica nazionale delle installazioni solari, i numeri sono molto diversi rispetto a due anni fa. Per esempio, l’Associazione delle industrie dell’energia solare (SEIA) prevede un incremento di 36 GW nei prossimi cinque anni, rispetto ai circa 16 GW attivi finora. Gran parte degli investimenti odierni nel solare, che sfiorano i 20 miliardi di dollari, sono destinati a impianti solari di grandi dimensioni, che spesso superano i 100 MW di capacità.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Italia Solare nomina 27 referenti regionali a supporto dell’individuazione delle aree idonee
18 Luglio 2024 Italia Solare ha nominato 27 referenti regionali, presenti su 18 Regioni, per supportare i territori in particolare nell'individuazione delle aree ido...