3Sun, media italiani riportano trattative di Enel con Ikea e NextEnergy

Share

Enel è in trattativa per la cessione del 50% dello stabilimento produttivo di moduli 3Sun di Catania, ha scritto settimana scorsa il Corriere della Sera, aggiungendo che l’operazione potrebbe essere annunciata entro Natale.

Ikea e NextEnergy Capital sono in trattativa con la società romana.

“Nella visione di Cattaneo, la produzione di pannelli non rientra nel core business, che per Enel è quello di fare l’utility e quindi di produrre, vendere e distribuire energia”, ha scritto il giornale milanese. Altri giornali riportano che il 50% dello stabilimento potrebbe valere 250 milioni.

L’operazione, già menzionata dall’ex AD Francesco Starace, è diventata prioritaria nell’epoca del nuovo AD Flavio Cattaneo, interessato a tagliare costi e debito, focalizzandosi sui mercati core e sugli investimenti meno rischiosi.

Addetti ai lavori riferiscono a pv magazine Italia durante conferenze all’estero che il profilo della società sta cambiando significativamente, aggiungendo di non aver incontrato delegazioni Enel per diversi mesi. Altri riportano una serie di ritardi con la realizzazione dello stabilimento. Non è stato possibile verificare però le informazioni sui ritardi.

Cattaneo non aveva fatto riferimento allo stabilimento 3Sun durante la presentazione della Strategia 2024-2026.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella aveva visitato lo stabilimento a settembre, dicendo che era un esempio di innovazione, utile non solo per l’Italia, ma per il mondo. “È la strada del futuro”, aveva detto Mattarella.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.