Tesvolt alla “conquista” del mercato italiano degli accumuli

Share

Tesvolt utilizzerà un ufficio a Milano per facilitare l’accesso al mercato, con formazione in loco per gli installatori partner, al fine di “conquistare” il mercato italiano anche attraverso un nuovo sistema di accumulo a batterie per uso commerciale e industriale che la società tedesca presenterà al KEY a fine mese.

“L’ingresso nel mercato italiano non solo rappresenta un’altra pietra miliare nella crescita dell’attività di Tesvolt, ma anche un passo strategico per il futuro della transizione energetica in Europa. L’Italia offre opportunità affascinanti, perché il Paese ha una forte affinità con le energie rinnovabili e una domanda in costante crescita di soluzioni innovative di sistemi di accumulo”, ha commentato Daniel Hannemann, CEO e co-fondatore di Tesvolt.

Nel 2022, un sistema di accumulo a batteria su due nel segmento commerciale tedesco è stato fornito da Tesvolt, produttore con sede a Wittenberg.

Gli installatori possono ricevere una formazione online sui sistemi di accumulo di energia Tesvolt nel Tesvolt Partner Portal. Possono anche pianificare i loro progetti di accumulo, configurare i loro sistemi ed effettuare gli ordini online. La società tedesca spiega anche che “il sistema di accumulo può essere messo in funzione in modo completamente digitale tramite un’app; tutto ciò che l’installatore deve fare è scansionare i componenti in loco utilizzando i codici QR”.

I sistemi di accumulo a batteria Tesvolt sono ottimizzati per le esigenze degli operatori commerciali.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.