clearvise punta su due impianti in Lazio da 14,2 MW in cave dismesse

Share

clearvise sta realizzando altri due progetti  in Italia. “Dopo il progetto iniziale con una capacità prevista di 16,1 MW in Sardegna, ora seguiranno altri due parchi solari con una capacità totale prevista di 14,2 MW a circa 15 km a sud di Roma, nel Lazio”, ha scritto il produttore indipendente di energia da fonti rinnovabili con sede a Francoforte.

I due progetti saranno costruiti a poche centinaia di metri l’uno dall’altro. Saranno costruiti su cave dismesse di ghiaia e sabbia. Entrambi i parchi solari sono attualmente in fase di “approvazione ambientale ed edilizia”.

clearvise prevede l’inizio della costruzione di un parco solare da 7,6 MW nel primo trimestre del 2025. La messa in funzione del parco solare è prevista circa quattro mesi dopo, nell’estate del 2025. La costruzione del secondo progetto, con una capacità prevista di 6,6 MW, dovrebbe iniziare circa tre mesi dopo. Anche qui è previsto un periodo di costruzione di circa quattro mesi.

“Abbiamo fatto rapidi progressi da quando siamo entrati nel mercato italiano all’inizio dell’anno. Soprattutto alla luce dei cambiamenti normativi attualmente in discussione per quanto riguarda le aree solari autorizzabili, è chiaro che, insieme al nostro partner di cooperazione, abbiamo puntato sul cavallo giusto: cave e aree industriali. La pipeline comune è in crescita. In totale, vogliamo espandere congiuntamente un portafoglio in Italia con una capacità attuale di circa 149 MW”, ha commentato Petra Leue-Bahns, AD di clearvise.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

FER X transitorio, per ARERA è “necessario ridurre i contingenti”
25 Luglio 2024 L'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha inviato al Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE) il parere sull...