Sosteneo perfeziona partnership con Enel per lo sviluppo di 1,7 GW di BESS in Italia

Share

Sosteneo ha chiuso i contratti di finanziamento dell’accordo con Enel per l’acquisizione  del 49% del capitale sociale di Enel Libra Flexsys. L’operazione è stata firmata e annunciata nel marzo 2024. I finanziamenti mezzanino e senior sono stati firmati nel giugno 2024.

Secondo Enel la cessione a Sosteneo Energy Transition ha un corrispettivo di 1,1 miliardi di euro. L’Enterprise Value riferito al 100% di Enel Libra Flexsys è pari a circa 2,5 miliardi di euro.

“Enel Libra Flexsys è stata costituita per lo sviluppo e la gestione di un importante portafoglio di infrastrutture per la transizione energetica in Italia, composto da 23 progetti di sistemi di accumulo di energia a batteria (BESS) con una capacità totale di 1,7 GW e 3 progetti di rifacimento di impianti a gas a ciclo aperto (Open Cycle Gas Turbines, OCGT) per una capacità totale pari a 0,9 GW”, ha scritto la società parte dell’ecosistema di Generali Investments.

Per sostenere l’acquisizione di Sosteneo, circa 200 milioni di euro di finanziamento mezzanino sono stati forniti dal Canada Pension Plan Investment Board. Circa 900 milioni di euro di finanziamento senior sono stati forniti da un consorzio di banche tra cui BayernLB, BBVA, BNP Paribas, Bank of China, Crédit Agricole CIB, Caixa Bank, Cassa Depositi e Prestiti (CDP), ING, Societe Generale CIB e SMBC Bank.

“I ricavi sono interamente contrattualizzati per 15 anni attraverso accordi di capacità con Enel e pagamenti di capacità da parte di Enel garantiti da Terna”, ha scritto Sosteneo.

Enel Libra Flexsys è rappresentativa della strategia di Sosteneo di investire in nuove infrastrutture di transizione energetica che offrano interessanti “rendimenti commerciali sostenuti da flussi di cassa stabili”.

A dicembre Sosteneo ha comprato l’intera quota di partecipazione di Alboran Hydrogen, società di scopo che sta sviluppando il progetto per la produzione di idrogeno nelle aree di Brindisi e Taranto. Sosteneo ha anche raggiunto due accordi con European Energy: il secondo per il 50% delle quote di Mineo Energia, il primo per un impianto da 68 MW a Ramacca.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

MASE autorizza impianto Sorgenia di accumulo BESS da 25 MW in Puglia
22 Luglio 2024 Il Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE) ha autorizzato, con decreto n. 55 del 18 luglio, la società Sorgenia Puglia S.p.A. alla...