Entra in funzione la più grande batteria agli ioni di sodio del mondo

Share

Il 30 giugno, l’impresa statale cinese di produzione di energia Datang Group ha dichiarato di aver collegato alla rete un progetto da 50 MW/100 MWh a Qianjiang, nella provincia di Hubei, diventando così il più grande sistema di accumulo di energia con batterie agli ioni di sodio operativo al mondo.

Il progetto rappresenta la prima fase della Datang Hubei Sodium Ion New Energy Storage Power Station, che consiste in 42 contenitori di accumulo di energia a batteria e 21 set di convertitori boost. Utilizza batterie agli ioni di sodio di grande capacità da 185 ampere-ora fornite dalla cinese HiNa Battery Technology ed è dotata di una stazione di trasformazione da 110 kV.

In precedenza, il più grande sistema operativo agli ioni di sodio era il progetto Fulin 10 MWh BESS di China Southern Power Grid, situato a Nanning, nella Cina sud-occidentale. Anche la centrale, che rappresenta la prima fase di un progetto da 100 MWh, è dotata di celle di HiNa Battery.

Secondo il Gruppo Datang, una delle cinque società cinesi di produzione di energia su larga scala, il team del progetto ha superato molte difficoltà per portare a termine il progetto Qianjiang.

Per approfondire visita il nostro sito ESS News.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Sardegna, la moratoria per eolico e fotovoltaico è legge
02 Luglio 2024 Il Consiglio regionale della Sardegna ha approvato stamattina il disegno di legge n. 15/A, ovvero il provvedimento che decreta per 18 mesi lo stop all...