Skip to content

Serbia attira investimenti cinesi in solare, eolico, idrogeno per 2 miliardi di dollari

Il Ministero serbo delle Miniere e dell’Energia ha firmato un Memorandum d’Intesa con le società cinesi Shanghai Fengling Renewables e Serbia Zijin Copper. L’accordo prevede la costruzione di progetti eolici da 1,5 GW e solari da 500 MW, oltre a un impianto di produzione di idrogeno verde con una produzione annua di 30.000 tonnellate.

Spinoff della KU Leuven progetta la produzione di pannelli solari a idrogeno

Solhyd, uno spinoff della KU Leuven, sta perfezionando la sua tecnologia per raggiungere la produzione su scala Megawatt di pannelli solari che producono idrogeno. Dietro c’è un investimento di 6 milioni di euro da parte di un consorzio di investitori fiamminghi.

La Romania lancerà la prima asta CfD per le energie rinnovabili

La Romania si appresta a lanciare la sua prima asta per un programma di sostegno con contratti per differenza (CfD) alla fine di questo mese. Verranno messi in gara 2 GW di capacità solare ed eolica, sostenuti da contratti di acquisto di energia (PPA) della durata di 15 anni.

L’Europa aggiungerà 58 GW di energia solare nel 2023

Secondo Rystad Energy, i livelli di installazione del solare in Europa stanno superando le aspettative e sono destinati a crescere del 30% rispetto al 2022.

Aumentano in Europa le scorte di batterie residenziali

Secondo S&P Global, i magazzini europei segnalano livelli di scorte estremamente elevati per i sistemi di accumulo di energia residenziali e si prevedono prezzi aggressivi poiché i distributori devono iniziare a smaltire le scorte.

FV distribuito e accumulo di batterie per il curtailment nelle reti a bassa tensione

Ricercatori dell’Università del Nuovo Galles del Sud (UNSW) hanno analizzato le perdite di energia nell’Australia Meridionale e hanno individuato un curtailment medio dell’1,5% per i siti fotovoltaici distribuiti e dello 0,2% per i siti fotovoltaici distribuiti abbinati a batterie, ma alcune località registrano perdite di generazione fino al 25%.

Il grande parco batterie europeo potrebbe raggiungere i 95 GW entro il 2050

Secondo Aurora Energy Research, l’Europa è sulla buona strada per installare almeno 95 GW di sistemi di accumulo a batteria grid-scale entro il 2050, rispetto agli attuali 5 GW di capacità installata, con un investimento di oltre 70 miliardi di euro (76,9 miliardi di dollari).

La Croazia lancia un programma di incentivi per solare, batterie e altre rinnovabili

Il governo croato ha stanziato 60 milioni di euro in sussidi alle imprese per installare 80 MW di energie rinnovabili e 20 MWh di batterie.

Presente sito utilizza I cookie per controllare anonimame il numero di visitatori. Per Maggiori Informazioni, Consultare La Nostra Política de Proteção de Dados.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close