Stellantis offre lo scambio di batteria per una ricarica completa in meno di 5 minuti

Share

È nata la partnership tra il produttore automotive Stellantis e Ample, azienda americana pioniera di un nuovo metodo di fornitura dell’energia attraverso la sostituzione modulare delle batterie.

A seguito della firma di un accordo vincolante, la collaborazione ha come oggetto l’integrazione della soluzione Modular Battery Swapping di Ample nei veicoli elettrici Stellantis, in grado di fornire una batteria completamente carica in meno di cinque minuti. Si tratta di una tecnologia che permette di fornire energia ai veicoli elettrici in modo comparabile al rifornimento del carburante.

“La tecnologia di scambio delle batterie consente ai possessori di un veicolo elettrico di sostituire la batteria scarica con una completamente carica in pochi minuti, effettuando una sosta all’interno di una stazione di scambio”, spiega Stellantis nella nota stampa.

In pratica, le batterie Ample sono state messe a punto per sostituirsi alla batteria originale di un veicolo elettrico grazie alla loro modularità di Ample, consentendo al produttore di auto di integrare questa tecnologia senza dover riprogettare le piattaforme di veicoli.

Come funziona, di fatto? Quando un veicolo elettrico dotato di tecnologia Ample si avvicina a una stazione, che può essere installata in aree pubbliche in soli tre giorni, viene subito riconosciuto dalla stazione stessa. Quando si accede e si staziona all’interno, il guidatore avvia il cambio della batteria dall’applicazione, ottenendo una batteria con ricarica completa in meno di cinque minuti.

Il programma pilota inizierà nel 2024 da Madrid e interesserà una flotta di 100 Fiat 500e utilizzate nel servizio di car sharing Free2move di Stellantis. L’automobile non è stata scelta a caso: Fiat 500e è il veicolo elettrico Stellantis più venduto al mondo.

“In Ample crediamo che rendere i veicoli elettrici accessibili a tutti senza compromessi sia l’unico modo per avere un impatto significativo sulla riduzione delle emissioni. Gli ambiziosi obiettivi di elettrificazione di Stellantis, la propria gamma di veicoli elettrici e l’impegno del team manageriale fanno di Stellantis un partner perfetto per raggiungere i nostri obiettivi. L’offerta di veicoli elettrici competitivi che possono anche ricevere una carica completa in meno di cinque minuti contribuirà a rimuovere gli ostacoli che ancora si frappongono alla diffusione dei veicoli elettrici. Non vediamo l’ora di lavorare con Stellantis per implementare la nostra soluzione comune”, ha dichiarato Khaled Hassounah, CEO di Ample.

Ricordiamo che nell’ambito del piano strategico Dare Forward 2030, Stellantis ha annunciato l’intenzione di raggiungere il 100% del mix di vendite di autovetture BEV in Europa e il 50% del mix di vendite negli Stati Uniti di autovetture e veicoli commerciali leggeri BEV entro il 2030.

 

 

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.