Piantumazione di siepi per l’accettazione dell’agrivoltaico da parte della comunità

Share

EHPY, i cui 15 membri operativi stanno realizzando un cluster di 14 progetti agrivoltaici in Francia, ha iniziato a piantare il primo chilometro di siepi intorno ai propri terreni, per nascondere i futuri impianti fotovoltaici.

Green Lighthouse Développement (GLHD) mira a integrare nel paesaggio 156,6 MW di impianti fotovoltaici piantando 5,8 km di siepi. I residenti hanno scelto collettivamente i luoghi durante una consultazione preliminare.

Gli agricoltori pianteranno siepi utilizzando 14 specie locali raccomandate in Borgogna-Franca Contea. Le disporranno in file doppie con alberi ad alto fusto, alberi di medie dimensioni e arbusti, mantenendo una dimensione di 3 metri di larghezza e 5 metri di altezza. Una mappa interattiva mostra la posizione delle siepi con 40 fotomontaggi delle viste prima e dopo l’installazione.

Alcuni sviluppi saranno realizzati “in anticipo”, con alcune siepi che cresceranno entro tre anni e svolgeranno pienamente il loro ruolo di copertura naturale entro cinque anni. Il resto delle piantumazioni avverrà due anni prima dell’entrata in funzione degli impianti agrovoltaici, una misura nota come “pre-greening”. L’impronta di carbonio integrata nello studio di impatto degli impianti agrivoltaici stima che i 5,8 km di siepi piantate consentiranno il sequestro di oltre 12 tonnellate di CO2 all’anno.

Inoltre, le autorità locali indicano che gli elementi del paesaggio possono promuovere la biodiversità di uccelli, rettili e insetti e sono favorevoli alla nidificazione di alcune specie.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.