Politecnico di Milano inaugura edificio smart con laboratori su batterie e elettrolizzatori

Share

Il Politecnico di Milano ha inaugurato EN:lab, il nuovo edificio di 6.000 mdedicato alle attività del Dipartimento di Energia presso il Campus Bovisa.

“L’edificio dispone di una ampia superficie dedicata alla produzione fotovoltaica, con 300 moduli di silicio monocristallino per una potenza di picco di oltre 100 kW. L’energia termica e frigorifera è fornita da due pompe di calore reversibili ad aria ad alte prestazioni e a basso impatto ambientale, con previsione di collegamento alla futura rete di teleriscaldamento del Campus”, ha scritto l’università milanese.

All’interno di EN:lab troveranno spazio 7 laboratori sperimentali su, tra gli altri, nanomateriali, batterie elettrochimiche, celle a combustibile e elettrolizzatori.

“Sono minimizzati i fabbisogni di energia, poiché l’edificio è dotato di superfici vetrate che, oltre ad avere elevate caratteristiche di isolamento termico/acustico e massima protezione passiva dalla radiazione solare, costituiscono la base di un sistema di gestione «attivo e responsive». Infatti, 70 kit di sensori raccolgono ed elaborano i dati ambientali e climatici, consentendo di ottimizzare in tempo reale le performance dell’involucro e degli impianti,” ha detto il Politecnico di Milano.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

FER X transitorio, per ARERA è “necessario ridurre i contingenti”
25 Luglio 2024 L'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha inviato al Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE) il parere sull...