Photosol espande la propria attività in Europa, con l’apertura di sedi in Italia, Spagna e Polonia

Share

Rubis Photosol, produttore di energia elettrica fotovoltaica, sta dando impulso all’attuazione della sua strategia nel mercato europeo, lavorando a una pipeline di progetti solari e impianti di stoccaggio in tutto il continente. L’azienda ha così realizzato il suo primo investimento in Italia, attraverso l’acquisizione di un portafoglio di dieci progetti fotovoltaici e agrivoltaici nella regione italiana del Lazio, per un totale di circa 100 MWp. L’acquisizione di ciascuno di questi progetti è subordinata al raggiungimento dello status di RTB (“Ready-to-Build”) da parte del venditore Ib Vogt GmbH, una piattaforma di sviluppo di energia solare su larga scala, e dei suoi partner Christoph Drewes Energieberatung GmbH e Hans Karl Pichler.

L’accordo firmato rappresenta un impegno fermo da parte di Photosol ad acquistare dieci progetti identificati nei prossimi 12-18 mesi, una volta raggiunta la fase RTB. I primi due progetti RTB sono stati acquisiti da Rubis Photosol il 28 giugno 2023. Questi rappresentano una capacità totale di 25 MWp. Dei restanti otto progetti, due hanno ottenuto il permesso di costruzione e sei sono in fase avanzata di sviluppo. La costruzione inizierà alla fine del 2023. Tutti i progetti del portafoglio saranno messi in funzione nel 2025 e nel 2026. L’investimento in questo portafoglio è stimato in un massimo di 100 milioni di euro (compresa l’acquisizione del terreno).

Nel complesso, questi dieci progetti genereranno circa 150 GWh di elettricità verde all’anno. “Questa è la prima acquisizione di Rubis Photosol all’estero e segna la nostra volontà di posizionarci come uno dei principali sviluppatori e IPP in Europa con il supporto del Gruppo Rubis. Grazie alle competenze maturate in Francia dal 2008 e alle analogie tra il mercato italiano e quello francese, questa acquisizione ci consentirà di accelerare lo sviluppo della nostra piattaforma integrata lungo l’intera catena del valore”, ha spiegato David Guinard, cofondatore e CEO di Rubis Photosol, controllata del Gruppo Rubis dal 2022. Fondata nel 2008, Photosol ha 540 MW in funzione e in costruzione e 3,5 GW in fase di sviluppo.

Rubis Photosol sta inoltre lanciando la creazione di altre due piattaforme di sviluppo di progetti in Spagna e Polonia. In ciascuno di questi due Paesi, le filiali hanno siglato partnership di co-sviluppo con operatori locali esperti la cui missione è quella di individuare e sviluppare nuovi progetti solari e di accumulo di energia.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Pichetto firma il decreto Energy release, prezzi calmierati per imprese energivore “green”
23 Luglio 2024 Il ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Gilberto Pichetto, ha firmato oggi il decreto Energy Release. Il provvedimento va a supportare...