AIE: solare per autoconsumo traino per installazioni record di rinnovabili al mondo

Share

L’Agenzia Internazionale dell’Energia si aspetta che l’Italia sarà il sesto mercato europeo per rinnovabili installate nel periodo 2023-2028, con una forte spinta proveniente dalle aste.

“Le aste competitive rappresenteranno oltre il 70% della crescita della capacità rinnovabile europea tra il 2023 e il 2028, guidate da Germania, Regno Unito, Francia, Turchia e Italia”, ha scritto l’agenzia (AIE o IEA nell’acronimo inglese).

Questo nonostante la diminuzione della capacità rinnovabile concessa attraverso le aste in Italia nel 2023 e le difficoltà già incontrate nei bandi precedenti, non solo in Italia. L’AIE rimane però ottimista, soprattutto per quanto riguarda le installazioni fotovoltaiche, soprattutto per l’autoconsumo.

“Abbiamo rivisto al rialzo del 12% le previsioni per l’Europa rispetto all’anno scorso, ma ciò riflette esclusivamente una prospettiva più rosea per il solare fotovoltaico. Il solare fotovoltaico distribuito continua a essere la principale fonte di espansione; la ragione principale della revisione al rialzo è che i prezzi elevati dell’elettricità e il miglior sostegno politico stanno rendendo l’autoconsumo più economico”.

L’AIE riporta che il 60% dell’ulteriore revisione della capacità fotovoltaica distribuita supplementare proviene da Germania, Italia, Spagna, Svezia, Regno Unito, Francia, Paesi Bassi e Belgio, “dove i governi hanno introdotto nuove tariffe di alimentazione ed esenzioni fiscali e prorogato i regimi di sostegno esistenti al 2022 per accelerare l’installazione di impianti fotovoltaici distribuiti”.

Il nuovo rapporto suggerisce che la capacità rinnovabile mondiale si sta espandendo più rapidamente che in qualsiasi altro momento del secolo. “Questo dà una possibilità concreta di raggiungere l’obiettivo di triplicare la capacità globale entro il 2030, fissato dai governi alla conferenza sui cambiamenti climatici COP28 il mese scorso”.

Secondo l’ultima edizione del rapporto annuale sul mercato, la nuova capacità di energia rinnovabile mondiale è cresciuta del 50% nel 2023, raggiungendo quasi 510 gigawatt (GW), con il solare fotovoltaico che rappresenta i tre quarti della nuova capacità. “La crescita maggiore si è registrata in Cina, che nel 2023 ha messo in funzione una quantità di fotovoltaico pari a quella dell’intero mondo nel 2022”.

Il rapporto mostra che, in base alle attuali politiche e condizioni di mercato, la capacità globale di energia rinnovabile dovrebbe arrivare, nei prossimi 5 anni, a 7.300 GW.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.