A Falconara il comune offre la ricarica elettrica gratuita grazie ad una pensilina fotovoltaica

Share

Siamo nella frazione Palombina di Falconara M.ma, in provincia di Ancona, luogo dove sono presenti i punti di aggregazione centrali della vita locale e, nella stagione estiva, di coloro che frequentano le spiagge. Qui ha preso vita un progetto voluto dall’amministrazione comunale e realizzato da aziende locali.

Nel parcheggio pubblico della scuola Aldo Moro, dove è già attiva una comunità energetica rinnovabile pioniera, è stata installata una pensilina fotovoltaica che sarà operativa a partire dal prossimo 28 marzo 2024 e che per tre mesi funzionerà in modo sperimentale.

“L’iniziativa è una novità assoluta, senza precedenti. Una pensilina per auto elettriche plug in che permetterà la loro ricarica grazie ad energia realmente pulita e rinnovabile grazie ai pannelli fotovoltaici”, ha spiegato a pv magazine Italia l’Ing. Michele Massaccesi di Sistema X.

“Tre sono le caratteristiche uniche di questo prodotto: una pensilina ad isola autoportante che poggia su zavorre, senza necessitare di alcuno scavo e quindi facilmente amovibile, corrente prodotta esclusivamente dal sole, quindi 100% sostenibile, ed erogazione gratuita dell’energia senza alcuna forma di pagamento. Si tratta di caratteristiche uniche ad oggi sul mercato”, ha aggiunto Massacesi.

Il dispositivo è frutto di una tecnologia innovativa brevettata della società marchigiana ML Green Srl e commercializzata in esclusiva dall’anconetana Sistema X. Il dispositivo è replicabile ovunque, in quanto brevettato per essere semplicemente appoggiato al suolo.

“Il sistema brevettato ha una potenza di  7 kWp, 100% green, ed è coadiuvato da un sistema di accumulo da 10 Kw per non perdere nemmeno un Watt. Nella sua versione standard, la pensilina può ricaricare 2 auto contemporaneamente per almeno 4,6 kW in sole due ore, tempistica che raddoppia per i modelli più evoluti”.

“La spinta che questa novità potrà dare alla mobilità elettrica nel territorio è notevole. I cittadini ora sanno che è possibile andare a fare la spesa o godersi il tempo libero in spiaggia, mentre – senza spendere un euro – la propria auto si sta ricaricando”,  ha aggiunto il  titolare di Sistema X.

“Se con ML Green abbiamo curato la realizzazione, il brevetto e le installazioni, con Sistema X ci occuperemo della commercializzazione, fieri di prendere parte ad una vera rivoluzione, un primo tassello che potrebbe fungere da faro per altre amministrazioni comunali”, ha aggiunto l’Ing. Massacesi, già protagonista delle comunità energetiche della zona.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

FER X transitorio, per ARERA è “necessario ridurre i contingenti”
25 Luglio 2024 L'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha inviato al Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE) il parere sull...