Le più grandi centrali solari del mondo. 8: Datong Solar Power Top Runner Base (Cina)

Share

Con una prima fase di 1 GW completata e un obiettivo di 3 GW di capacità installata alla fine delle tre fasi di sviluppo, la centrale solare di Datong in Cina ha il potenziale per diventare, una volta completata, la più grande centrale solare del mondo.

La costruzione è iniziata alla fine di settembre 2015. È stata completamente collegata alla rete per la produzione di energia elettrica nel giugno 2016, raggiungendo l’obiettivo previsto di iniziare a operare l’impianto entro un anno dall’inizio della costruzione, ovvero il primo milione di kilowatt.

Secondo le statistiche governative, da luglio 2016 a gennaio 2017, Datong ha generato un totale di 870 milioni di watt di elettricità, pari a più di 120 milioni di watt al mese di produzione di energia.

La centrale solare è considerata la prima base fotovoltaica “leader” della regione e uno dei principali progetti su larga scala della provincia dello Shanxi. Secondo i requisiti di costruzione dell’Amministrazione nazionale dell’energia e della Commissione provinciale per lo sviluppo e la riforma, la città intendeva costruire un “sito dimostrativo per le nuove tecnologie fotovoltaiche, un sito di pratica per le tecnologie avanzate e un luogo di incontro per le tecnologie avanzate”.

Il complesso comprende anche la centrale solare Datong Panda, con una capacità totale di 100 MW. Si tratta del primo impianto costruito nell’ambito di un programma tra il Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP) e il principale azionista di Panda Green Energy, China Merchants New Energy.

Oltre alla costruzione delle due centrali solari a forma di panda, l’accordo UNDP sostiene anche tre iniziative per promuovere l’energia verde tra i giovani cinesi: un concorso di design aperto che incoraggia i giovani a progettare soluzioni per lo sviluppo sostenibile, campi estivi presso la Panda Factory di Datong incentrati sull’innovazione nella scienza e nella tecnologia e un programma di scambio per i giovani cinesi “emarginati”.

L’immagine satellitare dell’impianto è disponibile in alta definizione sul sito web di Airbus.

Questo articolo fa parte di una serie. Al 16esimo posto Mount Signal Solar (Stati Uniti), al 15esimo posto Copper Mountain Solar (Stati Uniti), al 14esimo posto Parco Villanueva (Messico), al 13simo posto Palen Solar (Stati Uniti), al 12esimo posto Escatrón-Chiprana-Samper (Spagna), all’11esimo posto Yanchi Ningxia (Cina), al 10esimo posto Noor Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti), al 9ono posto Kurnool (India).

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Italia Solare nomina 27 referenti regionali a supporto dell’individuazione delle aree idonee
18 Luglio 2024 Italia Solare ha nominato 27 referenti regionali, presenti su 18 Regioni, per supportare i territori in particolare nell'individuazione delle aree ido...