Fotovoltaico residenziale con accumulo, il racconto dell’installatore

Share

Incoip è una società di ingegneria integrata e un network di liberi professionisti alle micro-imprese, specializzati in ingegneria civile, edilizia e architettura. Di recente ha raccontato i dettagli relativi a sue due recenti installazioni per Sorgenia, in provincia di Torino: un impianto fotovoltaico da 20 kW con accumulo di 25 kW/h di Aton installato a Givoletto e un impianto da 6 kW con ottimizzatori sui pannelli fotovoltaici e accumulo da  10 kW/h per una casa indipendente di Pralesio a Condove.

“Una famiglia di Givoletto si è affidata a noi per l’installazione di un impianto fotovoltaico sul tetto di casa e per l’integrazione di un sistema di accumulo per sfruttare al massimo l’energia rinnovabile prodotta”, ha spiegato Incoip. “Dopo aver valutato che il tetto in lamiera presentasse un’area e una robustezza sufficiente ad ospitare i pannelli fotovoltaici necessari a soddisfare il fabbisogno energetico della famiglia, l’installatore ha avviato la progettazione definitiva dell’impianto fotovoltaico.
L’impianto fotovoltaico da 20 kW con accumulo di 25 kW/h installato a Givoletto

Incoip ha raccontato il percorso del progetto che si è finalizzato con la connessione in rete dell’impianto. “Tutto inizia con l’analisi del fabbricato e del contesto, valutando le condizioni del tetto e dell’edificio, per struttura ed esposizione, e le condizioni meteorologiche per la posizione geografica. Poi si effettua l’analisi del fabbisogno energetico dell’abitazione e della famiglia, a cui segue lo studio di fattibilità tecnico-economica. Infine, c’è la simulazione della produzione energetica dell’impianto fotovoltaico, al sua progettazione definitiva ed il supporto per l’ottenimento delle autorizzazioni e la connessione alla rete”.

Per quanto riguarda invece l’impianto fotovoltaico di Pralesio, “La particolarità è dovuta agli ottimizzatori sui pannelli solari, una tecnologia all’avanguardia per garantire un’efficienza energetica ancora più elevata, ottimizzando la produzione di energia anche in condizioni di ombreggiamento parziale o scarsa illuminazione”.
Incoip ha aggiunto: “Grazie ad un’attenta analisi delle specifiche del progetto, delle tecnologie disponibili e delle normative vigenti Incoip si è occupata della progettazione del locale tecnico e inverter per l’impianto fotovoltaico”.
 
 

.

I presenti contenuti sono tutelati da diritti d’autore e non possono essere riutilizzati. Se desideri collaborare con noi e riutilizzare alcuni dei nostri contenuti, contatta: editors@nullpv-magazine.com.

Popular content

Italia Solare nomina 27 referenti regionali a supporto dell’individuazione delle aree idonee
18 Luglio 2024 Italia Solare ha nominato 27 referenti regionali, presenti su 18 Regioni, per supportare i territori in particolare nell'individuazione delle aree ido...